Museo della ferrovia - Heizhausanlage Lienz

L'architetto Wilhelm von Flattich era responsabile all'epoca per l'edilizia lungo la ferrovia del Brennero e Val Pusteria ed ha lasciato in eredità alla città di Lienz una rimessa a tre binari lunga 94 metri con due stabili ed una struttura circolare con uno snodo per locomotive a vapore. La Heizhausanlage ha svolto questa funzione fino al 1945.

Museo ferroviario

Con la fine dell'uso di veicoli alimentati a diesel, soppiantati dall'alimentazione elettrica della linea Spittal-Millstättersee - Franzensfeste a maggio 1989, dopo 118 anni Lienz non aveva più bisogno della rimessa e manutenzione di locomotive. Da quel momento le locomotive elettriche della ÖBB stazionano presso la rimessa e officina di manutenzione a Villach ed Innsbruck.

Ora la Lienzer Heizhaus è stata trasformata in monumento protetto e gestita dalla "Associazione degli amici delle ferrovie di Lienz", e mette in mostra le diverse tipologie di veicoli e scritti dell'epoca.

Ulteriori informazioni: